rifer


Capitolo Precedente
Riferimento: Sal 78
Capitolo Successivo
RIFERIMENTI   | NUOVA CEI  Sfoglia il Testo   | NUOVA RIVEDUTA  Sfoglia il Testo   | NUOVA DIODATI  Sfoglia il Testo
   
Is 63,7s
Sal 105
Sal 106
Sal 144
Sal 136
Dt 32,1
1 Maskil. Di Asaf. Ascolta, popolo mio, la mia legge, porgi l’orecchio alle parole della mia bocca. 1 Cantico di Asaf. Ascolta, popolo mio, il mio insegnamento; porgete orecchio alle parole della mia bocca! 1 [Cantico di Asaf.] Presta attenzione, o popolo mio, alla mia legge; porgi orecchio alle parole della mia bocca.
Sal 49,5
Mt 13,35
2 Aprirò la mia bocca con una parabola, rievocherò gli enigmi dei tempi antichi. 2 Io aprirò la mia bocca per esprimere parabole, esporrò i misteri dei tempi antichi. 2 Aprirò la mia bocca per proferire parabole, ed esporrò i misteri dei tempi antichi.
Sal 44,2
Dt 4,9
Gb 8,8
Gb 15,18
Es 10,2
Es 13,14
Sal 145,4
3 Ciò che abbiamo udito e conosciuto e i nostri padri ci hanno raccontato 3 Quel che abbiamo udito e conosciuto, e che i nostri padri ci hanno raccontato, 3 Ciò che noi abbiamo udito e conosciuto, e che i nostri padri ci hanno raccontato,
4 non lo terremo nascosto ai nostri figli, raccontando alla generazione futura le azioni gloriose e potenti del Signore e le meraviglie che egli ha compiuto. 4 non lo nasconderemo ai loro figli; diremo alla generazione futura le lodi del SIGNORE, la sua potenza e le meraviglie che egli ha operate. 4 non lo nasconderemo ai loro figli, ma racconteremo alla generazione futura le lodi dell'Eterno, la sua potenza e le meraviglie che egli ha fatto.
Dt 33,4
Sal 147,19
Dt 4,91
Dt 6,7
5 Ha stabilito un insegnamento in Giacobbe, ha posto una legge in Israele, che ha comandato ai nostri padri di far conoscere ai loro figli, 5 Egli stabilì una testimonianza in Giacobbe, istituì una legge in Israele e ordinò ai nostri padri di farle conoscere ai loro figli, 5 Egli ha stabilito una testimonianza in Giacobbe e ha posto una legge in Israele, e ha comandato ai nostri padri di farle conoscere ai loro figli,
Sal 22,31
6 perché la conosca la generazione futura, i figli che nasceranno. Essi poi si alzeranno a raccontarlo ai loro figli, 6 perché fossero note alla generazione futura, ai figli che sarebbero nati. Questi le avrebbero così raccontate ai loro figli, 6 affinché la generazione futura le conoscesse, assieme ai figli che sarebbero nati, ed essi a loro volta le narrassero ai loro figli,
7 perché ripongano in Dio la loro fiducia e non dimentichino le opere di Dio, ma custodiscano i suoi comandi. 7 perché ponessero in Dio la loro speranza e non dimenticassero le opere di Dio, ma osservassero i suoi comandamenti. 7 e ponessero in DIO la loro fiducia e non dimenticassero le opere di DIO, ma osservassero i suoi comandamenti;
Dt 31,27
Dt 32,5.20
8 Non siano come i loro padri, generazione ribelle e ostinata, generazione dal cuore incostante e dallo spirito infedele a Dio. 8 Tutto ciò per non essere come i loro padri, una generazione ostinata e ribelle, una generazione dal cuore incostante, il cui spirito non fu fedele a Dio. 8 e non fossero come i loro padri, una generazione ostinata e ribelle, una generazione il cui cuore non fu costante, il cui spirito non fu fedele verso DIO.
Os 7,13-16
9 I figli di Èfraim, arcieri valorosi, voltarono le spalle nel giorno della battaglia. 9 I figli di Efraim, gente di guerra, buoni arcieri, voltarono le spalle il dì della battaglia. 9 I figli di Efraim, gente di guerra, buoni arcieri, voltarono le spalle nel giorno della battaglia,
10 Non osservarono l’alleanza di Dio e si rifiutarono di camminare nella sua legge. 10 Non osservarono il patto di Dio e rifiutarono di camminare secondo la sua legge; 10 non osservarono il patto di DIO e rifiutarono di camminare secondo la sua legge,
11 Dimenticarono le sue opere, le meraviglie che aveva loro mostrato. 11 dimenticarono le sue opere e i prodigi che egli aveva mostrati loro. 11 dimenticarono le sue opere e le meraviglie che aveva loro mostrato.
12 Cose meravigliose aveva fatto davanti ai loro padri nel paese d’Egitto, nella regione di Tanis. 12 Egli aveva compiuto meraviglie in presenza dei loro padri, nel paese d'Egitto, nelle campagne di Zoan. 12 Egli fece prodigi in presenza dei loro padri, nel paese di Egitto, nella campagna di Tsoan.
Es 14,22
Es 15,8
13 Divise il mare e li fece passare, e fermò le acque come un argine. 13 Divise il mare, li fece passare e fermò le acque come in un mucchio. 13 Egli divise il mare e li fece passare nel mezzo, e ammassò le acque come in un mucchio.
Es 13,21
Sal 105,39
14 Li guidò con una nube di giorno e tutta la notte con un bagliore di fuoco. 14 Di giorno li guidò con una nuvola e tutta la notte con un fuoco fiammeggiante. 14 Di giorno li condusse con la nuvola e tutta la notte con una luce di fuoco.
Es 17,1-7
Nm 20,2-13
Sal 105,41
Sal 114,8
15 Spaccò rocce nel deserto e diede loro da bere come dal grande abisso. 15 Spaccò le rocce nel deserto e li dissetò abbondantemente, come da sorgenti d'acque profonde. 15 Spaccò le rocce nel deserto e li abbeverò copiosamente, come dal grande abisso.
Is 48,21
16 Fece sgorgare ruscelli dalla rupe e scorrere l’acqua a fiumi. 16 Fece scaturire ruscelli dalla rupe, fece sgorgare acque come fiumi. 16 Fece scaturire ruscelli dalla roccia e scorrere acque simili a fiumi.
Ez 20,13
17 Eppure continuarono a peccare contro di lui, a ribellarsi all’Altissimo in luoghi aridi. 17 Ma essi continuarono a peccare contro di lui, a ribellarsi contro l'Altissimo, nel deserto. 17 Ma essi continuarono a peccare contro di lui e a ribellarsi all'Altissimo nel deserto,
Es 16,2-36
18 Nel loro cuore tentarono Dio, chiedendo cibo per la loro gola. 18 Tentarono Dio in cuor loro, chiedendo cibo secondo le proprie voglie. 18 e tentarono DIO in cuor loro, chiedendo cibo secondo le loro voglie.
Sal 23,5
19 Parlarono contro Dio, dicendo: «Sarà capace Dio di preparare una tavola nel deserto?». 19 Parlarono contro Dio, dicendo: «Potrebbe Dio imbandirci una mensa nel deserto? 19 E parlarono contro DIO, dicendo: «Potrebbe DIO imbandire una mensa nel deserto?
Es 16,3
20 Certo! Egli percosse la rupe e ne scaturì acqua e strariparono torrenti. «Saprà dare anche pane o procurare carne al suo popolo?». 20 Ecco, egli percosse la roccia e ne sgorgarono acque, ne strariparono torrenti; potrebbe darci anche del pane e provveder di carne il suo popolo?» 20 Ecco, egli percosse la roccia e ne sgorgarono acque e ne strariparono torrenti. Potrebbe dare anche del pane e provvedere della carne per il suo popolo?».
Nm 11
Dt 32,22
21 Perciò il Signore udì e ne fu adirato; un fuoco divampò contro Giacobbe e la sua ira si levò contro Israele, 21 Perciò il SIGNORE, quando l'udì, s'adirò aspramente e un fuoco s'accese contro Giacobbe; l'ira sua si infuriò contro Israele, 21 E così l'Eterno li udì e si adirò fieramente, e un fuoco si accese contro Giacobbe e l'ira divampò contro Israele,
22 perché non ebbero fede in Dio e non confidarono nella sua salvezza. 22 perché non avevano creduto in Dio, né avevano avuto fiducia nella sua salvezza; 22 perché non avevano creduto in DIO e non avevano avuto fiducia nella sua salvezza.
2 Re 7,2
Ml 3,10
23 Diede ordine alle nubi dall’alto e aprì le porte del cielo; 23 eppure egli comandò alle nuvole dall'alto, aprì le porte del cielo, 23 Tuttavia egli comandò alle nuvole di sopra e aperse le porte del cielo,
Gv 6,31
24 fece piovere su di loro la manna per cibo e diede loro pane del cielo: 24 fece piover su di essi la manna per nutrimento e diede loro il frumento del cielo. 24 e fece piovere su di loro la manna da mangiare e diede loro il frumento del cielo.
Sap 16,20
1 Cor 10,3
Sal 105,40
Dt 8,3
25 l’uomo mangiò il pane dei forti; diede loro cibo in abbondanza. 25 Essi mangiarono il pane dei potenti; egli mandò loro cibo a sazietà. 25 L'uomo mangiò il pane degli angeli; egli mandò loro del cibo a sazietà.
26 Scatenò nel cielo il vento orientale, con la sua forza fece soffiare il vento australe; 26 Scatenò in cielo il vento orientale e con la sua potenza fece alzare il vento del mezzogiorno; 26 Fece levare in cielo il vento orientale e con la sua potenza fece alzare l'austro,
27 su di loro fece piovere carne come polvere e uccelli come sabbia del mare, 27 fece piover su di loro carne come polvere, uccelli alati, numerosi come sabbia del mare; 27 fece piovere su di loro della carne come polvere e uccelli come la sabbia del mare.
28 li fece cadere in mezzo ai loro accampamenti, tutt’intorno alle loro tende. 28 li fece cadere in mezzo al loro accampamento, intorno alle loro tende. 28 Li fece cadere in mezzo al loro campo, intorno alle loro tende.
Os 13,6
29 Mangiarono fino a saziarsi ed egli appagò il loro desiderio. 29 Così essi mangiarono, furono saziati e Dio mandò loro quel che avevano desiderato. 29 Così essi mangiarono fino a satollarsi, perché DIO aveva provveduto loro ciò che essi avevano desiderato.
Nm 11,33
30 Il loro desiderio non era ancora scomparso, avevano ancora il cibo in bocca, 30 Non era ancora stata soddisfatta la loro ingordigia, avevano ancora il cibo in bocca, 30 Essi non avevano ancora soddisfatto la loro ingordigia e avevano ancora del cibo in bocca,
Nm 14,29
31 quando l’ira di Dio si levò contro di loro, uccise i più robusti e abbatté i migliori d’Israele. 31 quando l'ira di Dio si scatenò contro di loro, uccise i più vigorosi, e abbatté i giovani d'Israele. 31 quando l'ira di DIO si scatenò contro di loro, uccise i più vigorosi di loro e abbattè i migliori d'Israele.
32 Con tutto questo, peccarono ancora e non ebbero fede nelle sue meraviglie. 32 Con tutto ciò peccarono ancora, non prestando fede ai suoi prodigi. 32 Con tutto ciò continuarono a peccare e non credettero alle sue meraviglie.
33 Allora consumò in un soffio i loro giorni e i loro anni nel terrore. 33 Perciò egli consumò i loro giorni in un niente e i loro anni con un terrore improvviso. 33 Allora egli consumò i loro giorni in vanità e gli anni loro in spaventi improvvisi.
Os 5,15
Is 26,16
Nm 21,7
Dt 32,15.18
34 Quando li uccideva, lo cercavano e tornavano a rivolgersi a lui, 34 Quando li faceva perire, essi lo cercavano e ritornavano desiderosi di ritrovare Dio; 34 Quando li uccideva, essi lo cercavano e ritornavano a ricercare DIO con assiduità.
35 ricordavano che Dio è la loro roccia e Dio, l’Altissimo, il loro redentore; 35 e si ricordavano che Dio era la loro ròcca, che il Dio altissimo era il loro liberatore. 35 Si ricordavano che DIO era la loro Rocca e che il DIO altissimo era il loro Redentore.
Os 6,4
36 lo lusingavano con la loro bocca, ma gli mentivano con la lingua: 36 Essi però lo adulavano con la bocca e gli mentivano con la lingua. 36 Essi però lo ingannavano con la loro bocca e gli mentivano con la loro lingua.
Is 29,13
Os 8,1
37 il loro cuore non era costante verso di lui e non erano fedeli alla sua alleanza. 37 Il loro cuore non era sincero con lui e non erano fedeli al suo patto. 37 Il loro cuore infatti non era fermo verso di lui e non erano fedeli al suo patto.
Es 32,14
Nm 14,20
Is 48,9
Ez 20,22
Os 11,8-9
Sal 65,4
Sal 85,4
38 Ma lui, misericordioso, perdonava la colpa, invece di distruggere. Molte volte trattenne la sua ira e non scatenò il suo furore; 38 Ma egli, che è pietoso, perdona l'iniquità e non distrugge il peccatore. Più volte trattenne la sua ira e non lasciò divampare tutto il suo sdegno, 38 Ma egli, che è misericordioso, perdonò la loro iniquità e non li distrusse, e molte volte trattenne la sua ira e non lasciò divampare il suo sdegno,
39 ricordava che essi sono di carne, un soffio che va e non ritorna. 39 ricordando ch'essi erano carne, un soffio che va e non ritorna. 39 ricordando che essi erano carne, un soffio che passa e non ritorna.
Dt 9,22
40 Quante volte si ribellarono a lui nel deserto, lo rattristarono in quei luoghi solitari! 40 Quante volte si ribellarono a lui nel deserto e lo rattristarono in quella solitudine! 40 Quante volte lo provocarono a sdegno nel deserto e lo contristarono nella solitudine!
Is 6,3
41 Ritornarono a tentare Dio, a esasperare il Santo d’Israele. 41 Ma ricominciarono a tentare Dio e a provocare il Santo d'Israele. 41 Sì, essi tentarono DIO più volte e tornarono a provocare il Santo d'Israele.
42 Non si ricordarono più della sua mano, del giorno in cui li aveva riscattati dall’oppressione, 42 Non si ricordarono più della sua mano, del giorno in cui egli li liberò dal nemico, 42 Non si ricordarono più della sua potenza né del giorno in cui li aveva liberati dal nemico,
Es 7,14
Es 11,10
Es 12,29-36
Sap 16-18
43 quando operò in Egitto i suoi segni, i suoi prodigi nella regione di Tanis. 43 quando operò i suoi miracoli in Egitto e i suoi prodigi nelle campagne di Zoan. 43 quando egli aveva compiuto i suoi prodigi in Egitto e i suoi miracoli nella campagna di Tsoan;
44 Egli mutò in sangue i loro fiumi e i loro ruscelli, perché non bevessero. 44 Egli mutò i loro fiumi e i loro ruscelli in sangue, perché non vi potessero più bere. 44 aveva mutato i fiumi e i corsi d'acqua degli Egiziani in sangue, perché non vi potessero bere.
45 Mandò contro di loro tafani a divorarli e rane a distruggerli. 45 Mandò contro di loro mosche velenose a divorarli e rane a molestarli. 45 Aveva mandato contro di loro sciami di mosche a divorarli e rane per distruggerli.
46 Diede ai bruchi il loro raccolto, alle locuste la loro fatica. 46 Diede il loro raccolto ai bruchi e il frutto della loro fatica alle cavallette. 46 Aveva dato i loro raccolti ai bruchi e il frutto delle loro fatiche alle locuste.
47 Devastò le loro vigne con la grandine, i loro sicomòri con la brina. 47 Distrusse le loro vigne con la grandine e i loro sicomori con i grossi chicchi d'essa. 47 Aveva distrutto le loro vigne con la grandine e i loro sicomori col gelo.
48 Consegnò alla peste il loro bestiame, ai fulmini le loro greggi. 48 Abbandonò il loro bestiame alla grandine e le loro greggi ai fulmini. 48 Aveva abbandonato il loro bestiame alla grandine e le loro greggi ai fulmini.
49 Scatenò contro di loro l’ardore della sua ira, la collera, lo sdegno, la tribolazione, e inviò messaggeri di sventure. 49 Scatenò su di loro il furore del suo sdegno, ira, indignazione e tribolazione, una moltitudine di messaggeri di sventure. 49 Aveva scatenato su di loro l'ardore della sua ira, indignazione, cruccio e calamità, una torma di messaggeri di sventura.
50 Spianò la strada alla sua ira: non li risparmiò dalla morte e diede in preda alla peste la loro vita. 50 Diede sfogo alla sua ira; non preservò dalla morte la loro anima, ma abbandonò la loro vita alla peste. 50 Aveva dato libero corso alla sua ira e non li aveva risparmiati dalla morte, ma aveva abbandonato la loro vita alla pestilenza.
Sal 105,36
51 Colpì ogni primogenito in Egitto, nelle tende di Cam la primizia del loro vigore. 51 Percosse tutti i primogeniti d'Egitto, le primizie del vigore nelle tende di Cam; 51 Aveva percosso tutti i primogeniti in Egitto e le primizie del vigore nelle tende di Cam.
Sal 77,21
52 Fece partire come pecore il suo popolo e li condusse come greggi nel deserto. 52 ma fece partire il suo popolo come un gregge e lo guidò attraverso il deserto come una mandria. 52 Ma aveva fatto partire il suo popolo come un gregge e lo aveva condotto per il deserto come una mandria.
Es 14,26-28
53 Li guidò con sicurezza e non ebbero paura, ma i loro nemici li sommerse il mare. 53 Li condusse sicuri e senza timore, mentre il mare inghiottiva i loro nemici. 53 Li aveva guidati sicuri ed essi non ebbero paura, ma il mare aveva inghiottito i loro nemici.
54 Li fece entrare nei confini del suo santuario, questo monte che la sua destra si è acquistato. 54 Li fece arrivare alla sua terra santa, al monte che la sua destra aveva conquistato. 54 Ed egli li portò così nella sua terra santa, al monte che la sua destra aveva conquistato.
Sal 44,3
Gs 24,8-13
55 Scacciò davanti a loro le genti e sulla loro eredità gettò la sorte, facendo abitare nelle loro tende le tribù d’Israele. 55 Scacciò le nazioni davanti a loro, assegnò loro a sorte il territorio come eredità e fece abitare le tribù d'Israele nelle tende di quelli. 55 Scacciò le nazioni davanti a loro e le assegnò loro in sorte come eredità, e fece abitare le tribù d'Israele nelle loro tende.
56 Ma essi lo tentarono, si ribellarono a Dio, l’Altissimo, e non osservarono i suoi insegnamenti. 56 Ma essi tentarono il Dio altissimo, si ribellarono e non osservarono i suoi statuti. 56 Ma essi tentarono e provocarono a sdegno il DIO altissimo e non osservarono i suoi statuti.
57 Deviarono e tradirono come i loro padri, fallirono come un arco allentato. 57 Si sviarono e furono sleali come i loro padri; si rivoltarono come un arco fallace; 57 Anzi si tirarono indietro e si comportarono slealmente come i loro padri e si sviarono come un arco fallace;
58 Lo provocarono con le loro alture sacre e con i loro idoli lo resero geloso. 58 lo provocarono a ira con i loro alti luoghi, lo resero geloso con i loro idoli. 58 lo provocarono ad ira coi loro alti luoghi e lo mossero a gelosia con le loro sculture.
Dt 32,16.21
59 Dio udì e s’infiammò, e respinse duramente Israele. 59 Dio udì, si adirò, ed ebbe per Israele grande avversione, 59 DIO udì e si adirò, e provò una grande avversione per Israele.
1 Sam 3,1
Gs 18,1
Ger 7,12
Ger 26,6
60 Abbandonò la dimora di Silo, la tenda che abitava tra gli uomini; 60 abbandonò il tabernacolo di Silo, la tenda in cui aveva abitato fra gli uomini; 60 Egli abbandono così il tabernacolo, di Sciloh, la tenda che aveva piantato fra gli uomini;
1 Sam 4,11-22
61 ridusse in schiavitù la sua forza, il suo splendore in potere del nemico. 61 lasciò condurre la sua forza in schiavitù e lasciò cadere la sua gloria in mano del nemico. 61 e lasciò andare la sua forza in cattività e la sua gloria in mano del nemico.
Ger 12,7
62 Diede il suo popolo in preda alla spada e s’infiammò contro la sua eredità. 62 Abbandonò il suo popolo alla spada e si adirò contro la sua eredità. 62 Abbandonò il suo popolo alla spada e si adirò grandemente contro la sua eredità.
Dt 32,22-25
Ger 7,34
63 Il fuoco divorò i suoi giovani migliori, le sue fanciulle non ebbero canti nuziali. 63 Il fuoco consumò i loro giovani e le loro vergini non ebbero canto nuziale. 63 Il fuoco consumò i loro giovani, e le loro vergini non ebbero alcun canto nuziale.
Gb 27,15
64 I suoi sacerdoti caddero di spada e le loro vedove non fecero il lamento. 64 I loro sacerdoti caddero di spada e le loro vedove non fecero lamento. 64 I loro sacerdoti caddero per la spada e le loro vedove non fecero cordoglio.
65 Ma poi il Signore si destò come da un sonno, come un eroe assopito dal vino. 65 Poi il Signore si risvegliò come dal sonno, simile a un prode che grida eccitato dal vino. 65 Poi il Signore si risvegliò come dal sonno, simile a un prode che grida eccitato dal vino.
1 Sam 5,6s
66 Colpì alle spalle i suoi avversari, inflisse loro una vergogna eterna. 66 Colpì i suoi nemici alle spalle, li coprì di eterna vergogna. 66 Percosse i suoi nemici alle spalle e li coperse di un eterno vituperio.
67 Rifiutò la tenda di Giuseppe, non scelse la tribù di Èfraim, 67 Ripudiò la tenda di Giuseppe e non scelse la tribù di Efraim; 67 Ripudiò la tenda di Giuseppe e non scelse la tribù di Efraim,
68 ma scelse la tribù di Giuda, il monte Sion che egli ama. 68 ma elesse la tribù di Giuda, il monte Sion che egli amava. 68 ma scelse la tribù di Giuda, il monte di Sion, che egli ama.
2 Sam 5,9
Sal 87,2
Sal 48,3
69 Costruì il suo tempio alto come il cielo, e come la terra, fondata per sempre. 69 Costruì il suo tempio, simile a luoghi altissimi, come la terra ch'egli ha fondata per sempre. 69 Edificò il suo santuario, come i luoghi altissimi, come la terra che ha fondato per sempre.
1 Sam 13,14
1 Sam 16,11-13
2 Sam 7,8
Sal 89,21
70 Egli scelse Davide suo servo e lo prese dagli ovili delle pecore. 70 Scelse Davide, suo servo, lo prese dagli ovili; 70 E scelse Davide suo servo, e lo prese dagli ovili di pecore.
Ez 34,23
Ez 37,24
71 Lo allontanò dalle pecore madri per farne il pastore di Giacobbe, suo popolo, d’Israele, sua eredità. 71 lo portò via alle pecore che allattavano, per pascere Giacobbe, suo popolo, e Israele, sua eredità. 71 Lo portò via dalle pecore che allattavano, per pascere Giacobbe suo popolo, e Israele sua eredità.
Sal 77,21
72 Fu per loro un pastore dal cuore integro e li guidò con mano intelligente. 72 Ed egli si curò di loro con un cuore integro e li guidò con mano sapiente. 72 Ed egli li fece pascere secondo l'integrità del suo cuore e li guidò con la destrezza delle sue mani.