rifer


Capitolo Precedente
Riferimento: 1Tm 4,7
Capitolo Successivo
RIFERIMENTI   | NUOVA CEI  Sfoglia il Testo   | NUOVA RIVEDUTA  Sfoglia il Testo   | NUOVA DIODATI  Sfoglia il Testo
   
Mt 24,23-24
At 20,29-30
2 Tm 3,1
2 Pt 2,1
2 Pt 3,3 1
Gv 2,18
1 Lo Spirito dice apertamente che negli ultimi tempi alcuni si allontaneranno dalla fede, dando retta a spiriti ingannatori e a dottrine diaboliche, 1 Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni, 1 Or lo Spirito dice espressamente che negli ultimi tempi alcuni apostateranno dalla fede, dando ascolto a spiriti seduttori e a dottrine di demoni,
2 a causa dell’ipocrisia di impostori, già bollati a fuoco nella loro coscienza: 2 sviati dall'ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza. 2 per l'ipocrisia di uomini bugiardi, marchiati nella propria coscienza,
Col 2,16-23
Gen 9,3
3 gente che vieta il matrimonio e impone di astenersi da alcuni cibi, che Dio ha creato perché i fedeli, e quanti conoscono la verità, li mangino rendendo grazie. 3 Essi vieteranno il matrimonio e ordineranno di astenersi da cibi che Dio ha creati perché quelli che credono e hanno ben conosciuto la verità ne usino con rendimento di grazie. 3 i quali vieteranno di maritarsi e imporranno di astenersi da cibi che Dio ha creato, affinché siano presi con rendimento di grazie da coloro che credono e che hanno conosciuto la verità.
1 Tm 2,4
Gen 1,31
4 Infatti ogni creazione di Dio è buona e nulla va rifiutato, se lo si prende con animo grato, 4 Infatti tutto quel che Dio ha creato è buono; e nulla è da respingere, se usato con rendimento di grazie; 4 Infatti tutto ciò che Dio ha creato è buono e nulla è da rigettare, quando è usato con rendimento di grazie,
1 Cor 10,25-26.30-31
Rm 14,14-20
Mt 15,11-12
5 perché esso viene reso santo dalla parola di Dio e dalla preghiera. 5 perché è santificato dalla parola di Dio e dalla preghiera. 5 perché è santificato dalla parola di Dio e dalla preghiera.
2 Tm 2,15
6 Proponendo queste cose ai fratelli, sarai un buon ministro di Cristo Gesù, nutrito dalle parole della fede e della buona dottrina che hai seguito. 6 Esponendo queste cose ai fratelli, tu sarai un buon servitore di Cristo Gesù, nutrito con le parole della fede e della buona dottrina che hai imparata. 6 Proponendo queste cose ai fratelli, tu sarai un buon ministro di Gesù Cristo, nutrito nelle parole della fede e della buona dottrina, che hai seguito da vicino.
1 Tm 1,4
7 Evita invece le favole profane, roba da vecchie donnicciole. Allénati nella vera fede, 7 Ma rifiuta le favole profane e da vecchie; esèrcitati invece alla pietà, 7 Schiva però le favole profane e da vecchie, ma esercitati nella pietà,
8 perché l’esercizio fisico è utile a poco, mentre la vera fede è utile a tutto, portando con sé la promessa della vita presente e di quella futura. 8 perché l'esercizio fisico è utile a poca cosa, mentre la pietà è utile a ogni cosa, avendo la promessa della vita presente e di quella futura. 8 perché l'esercizio corporale è utile a poca cosa, ma la pietà è utile ad ogni cosa, avendo la promessa della vita presente e di quella futura.
1 Tm 1,15
9 Questa parola è degna di fede e di essere accolta da tutti. 9 Certa è quest'affermazione e degna di essere pienamente accettata 9 Questa parola è sicura e degna di essere accettata in ogni maniera.
10 Per questo infatti noi ci affatichiamo e combattiamo, perché abbiamo posto la nostra speranza nel Dio vivente, che è il salvatore di tutti gli uomini, ma soprattutto di quelli che credono. 10 (infatti per questo fatichiamo e combattiamo): abbiamo riposto la nostra speranza nel Dio vivente, che è il Salvatore di tutti gli uomini, soprattutto dei credenti. 10 Per questo infatti ci affatichiamo e siamo vituperati, poiché abbiamo sperato nel Dio vivente, il quale è il Salvatore di tutti gli uomini e principalmente dei credenti.
11 E tu prescrivi queste cose e inségnale. 11 Ordina queste cose e insegnale. 11 Comanda queste cose ed insegnale.
Tt 2,7-8
2 Ts 3,7
12 Nessuno disprezzi la tua giovane età, ma sii di esempio ai fedeli nel parlare, nel comportamento, nella carità, nella fede, nella purezza. 12 Nessuno disprezzi la tua giovane età; ma sii di esempio ai credenti, nel parlare, nel comportamento, nell'amore, nella fede, nella purezza. 12 Nessuno disprezzi la tua giovinezza, ma divieni esempio ai fedeli nella parola, nella condotta, nell'amore, nello Spirito, nella fede e nella castità.
1 Tm 6,11
Gal 5,22
13 In attesa del mio arrivo, dèdicati alla lettura, all’esortazione e all’insegnamento. 13 Àpplicati, finché io venga, alla lettura, all'esortazione, all'insegnamento. 13 Applicati alla lettura, all'esortazione e all'insegnamento, finché io venga.
1 Tm 1,18
14 Non trascurare il dono che è in te e che ti è stato conferito, mediante una parola profetica, con l’imposizione delle mani da parte dei presbìteri. 14 Non trascurare il carisma che è in te e che ti fu dato mediante la parola profetica insieme all'imposizione delle mani dal collegio degli anziani. 14 Non trascurare il dono che è in te, che ti è stato dato per profezia, con l'imposizione delle mani da parte del collegio degli anziani.
15 Abbi cura di queste cose, dèdicati ad esse interamente, perché tutti vedano il tuo progresso. 15 Òccupati di queste cose e dèdicati interamente ad esse perché il tuo progresso sia manifesto a tutti. 15 Adoperati per queste cose e dedicati ad esse interamente, affinché il tuo progresso sia manifesto a tutti.
16 Vigila su te stesso e sul tuo insegnamento e sii perseverante: così facendo, salverai te stesso e quelli che ti ascoltano. , 16 Bada a te stesso e all'insegnamento; persevera in queste cose perché, facendo così, salverai te stesso e quelli che ti ascoltano. , 16 Abbi cura di te stesso e dell'insegnamento, persevera in queste cose perché, facendo così, salverai te stesso e coloro che ti ascoltano. ,