rifer


Capitolo Precedente
Riferimento: Sal 137
Capitolo Successivo
RIFERIMENTI   | NUOVA CEI  Sfoglia il Testo   | NUOVA RIVEDUTA  Sfoglia il Testo   | NUOVA DIODATI  Sfoglia il Testo
   
Ez 3,15
Lam 3,48
1 Lungo i fiumi di Babilonia, là sedevamo e piangevamo ricordandoci di Sion. 1 Là, presso i fiumi di Babilonia, sedevamo e piangevamo ricordandoci di Sion. 1 Là, presso i fiumi di Babilonia, sedevamo e piangevamo, ricordandoci di Sion;
Is 24,8
Ger 25,10
2 Ai salici di quella terra appendemmo le nostre cetre, 2 Ai salici delle sponde avevamo appeso le nostre cetre. 2 sui salici di quella terra avevamo appese le nostre cetre.
Lam 5,14
3 perché là ci chiedevano parole di canto coloro che ci avevano deportato, allegre canzoni, i nostri oppressori: «Cantateci canti di Sion!». 3 Là ci chiedevano delle canzoni quelli che ci avevano deportati, dei canti di gioia quelli che ci opprimevano, dicendo: «Cantateci canzoni di Sion!» 3 Là, quelli che ci avevano condotti in cattività ci chiedevano le parole di un canto, sì, quelli che ci opprimevano chiedevano canti di gioia, dicendo: «Cantateci un canto di Sion».
4 Come cantare i canti del Signore in terra straniera? 4 Come potremmo cantare i canti del SIGNORE in terra straniera? 4 Come avremmo potuto cantare i canti dell'Eterno in un paese straniero?
Ger 51,50
5 Se mi dimentico di te, Gerusalemme, si dimentichi di me la mia destra; 5 Se ti dimentico, Gerusalemme, si paralizzi la mia destra; 5 Se mi dimentico di te, o Gerusalemme, dimentichi la mia destra ogni abilità;
Sal 122,1
6 mi si attacchi la lingua al palato se lascio cadere il tuo ricordo, se non innalzo Gerusalemme al di sopra di ogni mia gioia. 6 resti la mia lingua attaccata al palato, se io non mi ricordo di te, se non metto Gerusalemme al di sopra di ogni mia gioia. 6 resti la mia lingua attaccata al palato, se non mi ricordo di te, se non metto Gerusalemme al di sopra della mia più grande gioia.
Ez 25,12-14
Ez 35
Abd 10-14
Lam 4,21-22
7 Ricòrdati, Signore, dei figli di Edom, che, nel giorno di Gerusalemme, dicevano: «Spogliatela, spogliatela fino alle sue fondamenta!». 7 Ricòrdati, SIGNORE, dei figli di Edom, che nel giorno di Gerusalemme dicevano: «Spianatela, spianatela, fin dalle fondamenta!» 7 Ricordati, o Eterno, dei figli di Edom, che nel giorno di Gerusalemme dicevano: «Demolitela, demolitela fin dalle fondamenta».
Is 47,10
Ap 18,6
Is 14,22
8 Figlia di Babilonia devastatrice, beato chi ti renderà quanto ci hai fatto. 8 Figlia di Babilonia, che devi essere distrutta, beato chi ti darà la retribuzione del male che ci hai fatto! 8 O figlia di Babilonia, che devi esser distrutta, beato chi ti darà la retribuzione del male che ci hai fatto!
Os 14,1
9 Beato chi afferrerà i tuoi piccoli e li sfracellerà contro la pietra. 9 Beato chi afferrerà i tuoi bambini e li sbatterà contro la roccia! 9 Beato chi prende i tuoi bambini e li sbatte contro la roccia!