rifer


Capitolo Precedente
Riferimento: Sal 142,7
Capitolo Successivo
RIFERIMENTI   | NUOVA CEI  Sfoglia il Testo   | NUOVA RIVEDUTA  Sfoglia il Testo   | NUOVA DIODATI  Sfoglia il Testo
   
Sal 57,1
1 Maskil. Di Davide. Quando era nella caverna. Preghiera. 1 Cantico di Davide, quand'era nella spelonca. Preghiera. Io grido con la mia voce al SIGNORE; con la mia voce supplico il SIGNORE. 1 [Cantico di Davide, quando era nella caverna. Preghiera.] Io grido con la mia voce all'Eterno; con la mia voce imploro l'Eterno.
2 Con la mia voce grido al Signore, con la mia voce supplico il Signore; 2 Sfogo il mio pianto davanti a lui, espongo davanti a lui la mia tribolazione. 2 Davanti a lui io effondo il mio lamento davanti a lui espongo la mia avversità.
3 davanti a lui sfogo il mio lamento, davanti a lui espongo la mia angoscia, 3 Quando lo spirito mio è abbattuto in me, tu conosci il mio sentiero. Sulla via per la quale io cammino, essi hanno teso un laccio per me. 3 Quando il mio spirito veniva meno in me, tu conoscevi il mio cammino. Essi hanno teso un laccio per me sul sentiero che stavo percorrendo.
Sal 139,24
Sal 141,9
4 mentre il mio spirito viene meno. Tu conosci la mia via: nel sentiero dove cammino mi hanno teso un laccio. 4 Guarda alla mia destra e vedi; non c'è nessuno che mi riconosca. Ogni rifugio mi è venuto a mancare; nessuno si prende cura dell'anima mia. 4 Guardo alla mia destra ed ecco: non vi è alcuno che mi riconosca; ogni via di scampo è preclusa; nessuno si prende cura della mia vita.
Sal 121,5
5 Guarda a destra e vedi: nessuno mi riconosce. Non c’è per me via di scampo, nessuno ha cura della mia vita. 5 Io grido a te, o SIGNORE. Io dico: «Tu sei il mio rifugio, la mia parte nella terra dei viventi». 5 Io grido a te, o Eterno, e dico: «Tu sei il mio rifugio, la mia parte nella terra dei viventi.
Sal 91,2.9
Sal 16,5
6 Io grido a te, Signore! Dico: «Sei tu il mio rifugio, sei tu la mia eredità nella terra dei viventi». 6 Sii attento al mio grido, perché son ridotto agli estremi. Liberami dai miei persecutori, perché sono più forti di me. 6 Presta attenzione al mio grido, perché sono ridotto agli estremi; liberami dai miei persecutori, perché sono più forti di me.
Sal 79,8
7 Ascolta la mia supplica perché sono così misero! Liberami dai miei persecutori perché sono più forti di me. 7 Libera l'anima mia dalla prigione, perché io celebri il tuo nome. I giusti trionferanno con me, perché m'avrai colmato di beni. 7 Fammi uscire dalla prigione, perché possa celebrare il tuo nome. I giusti si stringeranno intorno a me, perché tu mi ricolmerai di beni».
Sal 88,9
Lam 3,7
8 Fa’ uscire dal carcere la mia vita, perché io renda grazie al tuo nome; i giusti mi faranno corona quando tu mi avrai colmato di beni. 8 8