rifer


Capitolo Precedente
Riferimento: Sal 41,14
Capitolo Successivo
RIFERIMENTI   | NUOVA CEI  Sfoglia il Testo   | NUOVA RIVEDUTA  Sfoglia il Testo   | NUOVA DIODATI  Sfoglia il Testo
   
1 Al maestro del coro. Salmo. Di Davide. 1 Al direttore del coro. Salmo di Davide. Beato chi ha cura del povero! Nel giorno della sventura il SIGNORE lo libererà. 1 [Al maestro del coro. Salmo di Davide.] Beato chi si prende cura del povero; l'Eterno lo libererà nel giorno dell'avversità.
Pr 14,21
Tb 4,7-11
2 Beato l’uomo che ha cura del debole: nel giorno della sventura il Signore lo libera. 2 Il SIGNORE lo proteggerà e lo manterrà in vita; egli sarà felice sulla terra, e tu non lo darai in balìa dei suoi nemici. 2 L'Eterno lo custodirà e lo manterrà in vita; egli sarà reso felice sulla terra, e tu non lo darai in balìa dei suoi nemici.
3 Il Signore veglierà su di lui, lo farà vivere beato sulla terra, non lo abbandonerà in preda ai nemici. 3 Il SIGNORE lo sosterrà quando sarà a letto, ammalato; tu lo consolerai nella sua malattia. 3 L'Eterno lo sosterrà sul letto d'infermità; nella sua malattia tu, o Eterno, trasformerai completamente il suo letto.
4 Il Signore lo sosterrà sul letto del dolore; tu lo assisti quando giace ammalato. 4 Io ho detto: «O SIGNORE, abbi pietà di me; guarisci l'anima mia, perché ho peccato contro di te». 4 Io ho detto: «O Eterno, abbi pietà di me; guarisci l'anima mia, perché ho peccato contro di te».
5 Io ho detto: «Pietà di me, Signore, guariscimi: contro di te ho peccato». 5 I miei nemici mi augurano del male, dicendo: «Quando morrà? E quando sarà dimenticato il suo nome?» 5 I miei nemici mi augurano del male, dicendo: «Quando morrà e quando perirà il suo nome?».
Ger 20,10
Sal 31,12-14
Sal 38,12-13
Sal 88,9
6 I miei nemici mi augurano il male: «Quando morirà e perirà il suo nome?». 6 E se uno di loro viene a vedermi, dice menzogne; il suo cuore accumula malvagità dentro di sé; e, appena uscito, sparla. 6 Se uno di loro viene a vedermi, dice il falso, mentre il suo cuore accumula iniquità; poi esce fuori e la sparge in giro.
Gb 19,13-19
7 Chi viene a visitarmi dice il falso, il suo cuore cova cattiveria e, uscito fuori, sparla. 7 Tutti quelli che m'odiano bisbigliano tra loro contro di me; contro di me tramano il male. 7 Tutti quelli che mi odiano bisbigliano insieme contro di me; contro di me tramano il male,
8 Tutti insieme, quelli che mi odiano contro di me tramano malefìci, hanno per me pensieri maligni: 8 «È stato colpito», essi dicono, «da un male incurabile; e, ora che è steso su un letto, non si rialzerà mai più». 8 dicendo: «Un male terribile gli si è attaccato addosso e non si rialzerà mai più dal luogo in cui giace».
9 «Lo ha colpito una malattia infernale; dal letto dove è steso non potrà più rialzarsi». 9 Anche l'amico con il quale vivevo in pace, in cui avevo fiducia, e che mangiava il mio pane, si è schierato contro di me. 9 Persino il mio intimo amico, su cui facevo affidamento e che mangiava il mio pane, ha alzato contro di me il suo calcagno.
Sal 55,14
Gv 13,18
10 Anche l’amico in cui confidavo, che con me divideva il pane, contro di me alza il suo piede. 10 Ma tu, o SIGNORE, abbi pietà di me e rialzami, e io renderò loro quel che si meritano. 10 Ma tu, o Eterno, abbi pietà di me e rialzami, perché li possa ripagare.
11 Ma tu, Signore, abbi pietà, rialzami, che io li possa ripagare. 11 Così saprò che tu mi gradisci: se il mio nemico non trionferà di me. 11 Da questo so che tu mi gradisci: se il mio nemico non trionfa su di me.
12 Da questo saprò che tu mi vuoi bene: se non trionfa su di me il mio nemico. 12 Tu mi sosterrai nella mia integrità e mi accoglierai alla tua presenza per sempre. 12 Quanto a me, tu mi hai sostenuto nella mia integrità e mi hai stabilito alla tua presenza per sempre.
13 Per la mia integrità tu mi sostieni e mi fai stare alla tua presenza per sempre. 13 Sia benedetto il SIGNORE, il Dio d'Israele, ora e sempre. Amen! Amen! 13 Sia benedetto l'Eterno, il DIO d'Israele da sempre e per sempre. Amen, amen.
Ne 9,5
Dn 2,20
14 Sia benedetto il Signore, Dio d’Israele, da sempre e per sempre. Amen, amen. 14 14