Home

Parola del Giorno

6.a Tempo Ordinario - Sabato
O Dio, voglio benedire il tuo nome in eterno.
Prima Lettura
Salmo
Seconda Lettura
Vangelo
riflessioni

Vivere la GIOIA: errore, sbaglio, fallimento

Vivere la GIOIA: errore, sbaglio, fallimento

Ciò che possiamo dire con ...

Commenti

Gv 6,24-35

Dai pani al pane

Dai pani al pane
Pane e Pesci - Questo è credere: essere saziati dalla vita di Cristo.

Pregare con i Salmi ...

... un versetto da portare con te oggi

Sapienza d'Oriente: un passo al giorno ...


Antonhy Bloom
LA CHIESA COME LUOGO SANTO
Quando costruiamo una chiesa o isoliamo un luogo di culto facciamo qualcosa che va ben al di là del significato immediato di quello che stiamo costruendo. Il mondo intero che Dio ha creato è divenuto luogo nel quale l'uomo ha peccato; il divisore è all'opera, un combattimento procede incessantemente; non c'è luogo sulla terra che non sia stato sporcato dal sangue, dalla sofferenza o dal peccato. Quando scegliamo una piccola porzione di mondo, invocando il potere stesso di Dio in riti che trasmettono la sua grazia, per benedire tale porzione, quando la purifichiamo dalla presenza dello spirito del male e la separiamo affinché diventi punto di appoggio di Dio sulla terra, riconquistiamo a Dio una piccola fetta di questo mondo sconsacrato. Possiamo dire che questo è un luogo in cui il regno di Dio si rivela e si manifesta con potenza. Quando veniamo in chiesa dovremmo essere consapevoli del fatto che stiamo entrando in terra santa, in un luogo che appartiene a Dio, e dovremmo comportarci di conseguenza.

(Tratto da "LA PREGHIERA GIORNO DOPO GIORNO" di Anthony Bloom - edizioni QIQAJON Comunità Di Bose)

Oggi si ricorda ...

Cambia Martirologio: CHIESA CATTOLICA - ECUMENICO

san Policarpo, martire
san Sireno, monaco e martire
santa Milburge, vergine e badessa
san Villigiso, vescovo
san Giovanni, monaco
beata Rafaela Ybarra de Vilallonga, fondatrice delle Suore dei Santi Angeli Custodi
beato Nicola Tabouillot, sacerdote e martire
beata Giuseppina Vannini, vergine, fondatrice delle Figlie di San Camillo
beato Ludovico Mzyk, sacerdote verbita e martire
beato Vincenzo Frelichowski, sacerdote, martire a Dachau
Commenti

Gv 6,41-51

Commento a Gv 6,41-51

Commento a Gv 6,41-51
«Costui non è forse Gesù, il figlio di Giuseppe? Di lui non conosciamo il padre e la madre? Come dunque può dire:“Sono disceso dal cielo”?»

riflessioni

Vivere la GIOIA: errore, sbaglio, fallimento

Vivere la GIOIA: errore, sbaglio, fallimento

Ciò che possiamo dire con ...