Home

Parola del Giorno

2.a Tempo Ordinario - Mercoledì
Tu sei sacerdote per sempre, Cristo Signore.
Prima Lettura
Salmo
Seconda Lettura
Vangelo
Interviste

Il neuroscienziato Stanford: «alleanza tra fede e psicologia»

Il neuroscienziato Stanford: «alleanza tra fede e psicologia»

Il dott.

Commenti

Gv 3,16-18

Dio ha mandato il figlio perché il mondo sia salvato

Dio ha mandato il figlio perché il mondo sia salvato
Libertà e grazia sono il binomio inscindibile perché l'uomo cammini a costruire una vita buona ...

Sapienza d'Oriente: un passo al giorno ...


Antonhy Bloom
VOLONTÀ E VITA CRISTIANA
La concentrazione, sia nella meditazione che nella preghiera, la si può raggiungere solo grazie a uno sforzo di volontà. La nostra vita spirituale si edifica a partire dalla fede e dalla determinazione, e qualsiasi gioia inerente a essa è un dono di Dio. Serafino di Sarov, a quanti gli domandavano cosa fa sì che alcuni rimangano peccatori senza mai progredire mentre altri diventino santi, viventi in Dio, era solito rispondere: "Null'altro che la determinazione" . Le nostre attività devono essere determinate da un atto della volontà, il che, di solito, va in direzione opposta ai nostri desideri; questa volontà, fondata sulla fede, cozza sempre contro un' altra volontà, che viene dal nostro istinto. In noi risiedono due volontà, di cui una è quella cosciente, che si possiede in misura più o meno elevata, e che consiste nella capacità di costringere noi stessi ad agire in accordo con le nostre convinzioni. La seconda è qualcosa d'altro. Sono le voglie, le aspirazioni, i desideri di tutta la nostra natura, spesso contrari al primo tipo di volontà. Paolo parla delle due leggi in lotta l'una con l'altra (Rm 7,23). Descrive il nuovo e l'antico Adamo che sono in noi, che si fanno guerra. Non basta puntare alla vittoria del bene contro il male; ciò che è perverso, ovvero i desideri della nostra natura decaduta, dev'essere assolutamente, anche se gradualmente, trasformato in un ardente desiderio, in sete di Dio. La lotta è dura e a tutto campo.

(Tratto da "LA PREGHIERA GIORNO DOPO GIORNO" di Anthony Bloom - edizioni QIQAJON Comunità Di Bose)

Oggi si ricorda ...

Cambia Martirologio: CHIESA CATTOLICA - ECUMENICO

santi Severiano e Aquila, martiri
sant'Emerenziana, martire
santi Clemente, vescovo, e Agatangelo, martiri
sant'Amasio, vescovo di Teano
sant'Ildefonso, vescovo di Toledo
san Maimbodo, pellegrino ed eremita
sant'Andrea Chong Hwa-Gyong, catechista e martire di Corea
Commenti

Gv 15,9-17

Chiamati ad amare gratuitamente

Chiamati ad amare gratuitamente
Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore - L'uomo è fatto per donarsi gratuitamente, totalmente: qui, nel farsi gratuità, trova la verità di se stesso, qui tocca il suo essere "immagine di Dio".