Archivio commenti alla Parola

aggiorna per vederne altri

Commento di Gv 14,15-21

Gv 14,15-21 - Commento di Gv 14,15-21
Se mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre, ...

Prenderemo dimora presso di Lui

Gv 14,23-29 - Prenderemo dimora presso di Lui
... Dio ha preso come in contropiede l'uomo, ha voluto Lui anticipare questo incontro, prima - quasi scavalcando i cieli ... e poi, molto più profondamente - quasi scavalcando il tempo

Dalle alcove con tre cammelli

Mt 2,1-12 - Dalle alcove con tre cammelli
...i cercatori di Dio ... sul limite di una grotta si sono scoperti cercati

Commento su Marco 9,38-43.45.47-48

Mc 9,38-43.45.47-48 - Commento su Marco 9,38-43.45.47-48
"Nessuno può dire Gesù è il Signore se non sotto l'azione dello Spirito Santo" 1Cor 12,3

Quel silenzio davanti alla Pasqua

Gv 20,1-9 - Quel silenzio davanti alla Pasqua
...La risurrezione è anche il trionfo di una duplice fedeltà: quella del Padre che non abbandona Gesù nella morte, e quella di Gesù che non abbandona i discepoli nella dispersione

Il volto cristiano del coraggio

Mt 10,26-33 - Il volto cristiano del coraggio
Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati; non abbiate dunque timore: voi valete più di molti passeri.

Aprire le strade a Cristo

Lc 3,10-18 - Aprire le strade a Cristo
...che cosa dobbiamo fare per accogliere il Cristo che viene e sfuggire al giudizio incombente?

La risposta di Luca, di grande semplicità, spinge verso il concreto e il quotidiano....

La missione universale di Gesù

Lc 3,15-16.21-22 - La missione universale di Gesù
... la novità ... di Gesù: Egli non si sottopone al battesimo per i propri peccati, ma per i peccati del suo popolo. Non prende le distanze dagli uomini peccatori, ma prende sulle sue spalle i loro peccati ...

Commento a Giovanni 6,60-69

Gv 6,60-69 - Commento a Giovanni 6,60-69
Alla fame radicale di tutti gli uomini, chiamati a godere della comunione con Dio, il Figlio dell'uomo, Gesù di Nazareth, si offre come Pane vivo, pane di vita eterna, sacramento di salvezza, che ristora e dà pace.

Quei segni che portano alla fede

Lc 24,35-48 - Quei segni che portano alla fede
"Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? ... sono proprio io! "

Il Risorto non è un fantasma, un ideale, ma un essere reale. ... Luca insiste nell'affermare un reale passaggio dalla morte alla vita, una vita che viene da Dio e afferra l'uomo in tutta la sua concretezza e globalità.

Commento Marco 12,38-44

Mc 12,38-44 - Commento Marco 12,38-44
"Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti..."

La necessità di obbedire al Padre

Lc 2,41-52 - La necessità di obbedire al Padre
...«Non sapevate che è necessario che io sia nelle cose del Padre mio?»...

Commento su Marco 10,46-52

Mc 10,46-52 - Commento su Marco 10,46-52
La storia di Bartimeo è anche la nostra storia di credenti, che, col battesimo, abbiamo aperto gli occhi alla Verità di Dio, che è Cristo Gesù ...

Pentecoste

Gv 20,19-23 - Pentecoste
Sembra di assistere al racconto biblico della creazione dell'uomo, quando Dio, dopo aver composto con il fango questo incredibile frutto del suo immenso amore, che siamo noi, ci ha resi partecipi della sua stessa vita divina, infondendoci il Suo Spirito. ...

Maestro è bello per noi stare qui

Lc 9,28-36 - Maestro è bello per noi stare qui
... questo sguardo sul nostro futuro di gloria ... ci è dato nella preghiera, ... aprendoci alla Parola di Dio ... [e nutrendoci] di questo cibo di immortalità che è l'Eucaristia, pegno e anticipo di resurrezione e di vita eterna

Sulla croce il volto del Dio con noi

Gv 12,20-33 - Sulla croce il volto del Dio con noi
Il Cristo [...] si è affidato alla libertà degli uomini, ha lasciato loro la possibilità di dire sì e di dire no. [...] ha preferito la via dell'amore che rispetta la libertà, che è il segno obbligato di ogni vero amore.

L’urgenza di accogliere il Regno di Dio

Mc 6,30-34 - L’urgenza di accogliere il Regno di Dio
La fretta, l'annuncio, la gioia: Il Vangelo è percorso da un fremito di urgenza, ... La grande occasione è giunta e non c'è tempo da perdere: il tempo è compiuto, cioè maturo, ricco di possibilità di salvezza, e non si può sprecarlo, non si può perderlo.

Commento a Gv 6,41-51

Gv 6,41-51 - Commento a Gv 6,41-51
«Costui non è forse Gesù, il figlio di Giuseppe? Di lui non conosciamo il padre e la madre? Come dunque può dire:“Sono disceso dal cielo”?»